Pagine

giovedì 26 settembre 2013

L'arte come chiave per quel meraviglioso mondo chiamato Vita....

Credo che l'arte si possa suddividere in 3 categorie di base:

1) L'arte utile per guarire l'artista stesso che attraverso l'espressione di se, osserva i suoi turbamenti interiori ed evolve grazie alla creazione dell'opera.

2) L'arte utile all'artista ed a coloro che lo circondano. In questo caso l'autore, ha già risolto molti conflitti interiori ed è pronto a confrontarsi, collaborare e condividere le proprie conoscenze con altri. Insegnando loro ciò che ha imparato ed evolvere in simbiosi con gli specchi individuali di chi si avvicina alla sua opera.

3)L'arte utile a chiunque,di questa categoria fanno parte tutte quelle persone che lavorano e creano insieme. In questo caso, chi ha le competenze crea delle situazioni nelle quali tutti i presenti e non, possano partecipare in modo attivo alla creazione dell'opera divenendo loro stessi opera ed autore contemporaneamente.

Tutto il resto è solo frutto di elucubrazioni interiori, assolutamente inconsapevoli, che non servono a nessuno e spesso, purtroppo, non aiutano l'autore ma lo trascinano in un turbine competitivo e cieco, portandolo a perdere completamente di vista il potere delle sue abilità.