Pagine

venerdì 23 agosto 2013

1,2,3..Yoga!!

Si chiama appropriazione indebita.
Si chiama furto consapevole.
Si chiama condivisione forzata.
Ci sei tu che cerchi di esprimere un concetto, poi arriva uno che te lo sbatte in faccia in una forma armonica e accattivante come non avevi mai neanche osato pensare fosse fattibile e tu semplicemente..lo ripeti.
Si chiama: imparare a memoria.
Si chiama: essere svegli.
Si chiama : copiare spudoratamente.
In questa era verticale c'è chi cerca di creare un cerchio ma il cerchio si stringe per definizione.
La Terra è rotonda, a forza di cerchi tutto il grano verrà schiacciato per questo si è abbandonato l'orizzontale.
Il cielo è più alto, salendo uno sopra l'altro gli uomini pensano di elevarsi, ma dopo un po' la scala umana pesa e così si sprofonda nuovamente nel terreno, uno alla volta.
Si chiama: giochiamo al piccolo sciamano.
Si chiama: vai di cromoterapia.
Si chiama: 1,2,3, yoga!
Sento parlare di :“geneticamente modificato”. Sento parlare di: “pecore clonate”. Sento parlare di: “bambini che muoiono di fame”.
Sento urlare: “fate l'amore e non la guerra!”. Sento urlare: “frutta biologica!”. Sento urlare: “raccolta differenziata!".
Ma chi è che parla? Chi è che urla?
Ascolto e mi rendo conto che non mi è molto chiaro il significato dell'espressione “codice genetico”, che non so dove vadano a finire i rifiuti organici e che se dovessi cucinare una cena macrobiotica non saprei da dove iniziare.
Forse ho la soluzione: mi siederò al prossimo cerchio, facendomi largo a gomitate tra le varie scale.