Pagine

martedì 3 febbraio 2015

Come usare "Quel che una Strega sa" per imparare a riconoscere la Via del Cuore

Scrivo questo post a seguito dei molti messaggi ricevuti da coloro che sentivano che questo libro è qualcosa di più di un semplice libro, e per tutti coloro che non potendo essere presenti alle mie presentazioni non colgono l’essenza del testo.
Questo libro mi è stato donato, non è frutto di una creazione immaginaria ma risultato di un ascolto profondo, ascolto di cosa? Ciascuno lo chiama nel modo che preferisce: coscienza universale, energia unica, spirito, anima…ogni persona ha la sua definizione per ciò che non ha nome. Amo raccontare storie, il primo libro che ho scritto racconta una storia, il prossimo ne racconterà un’altra ma “Quel che una Strega sa” non racconta una storia bensì porta alla luce il messaggio profondo della scoperta di sé. Ci sono voluti più di cent’anni per scriverlo perché racchiude l’esperienza di vita di due streghe in due epoche diverse ma non lontane. Vorrei dire a tutti coloro che l’hanno comprato e a tutti color che lo compreranno come “Quel che una Strega sa” va usato. Consultando il libro potrete notare che è una raccolta di diversi tipi di istruzioni: alcune sono informazioni sull’atteggiamento interiore che un essere libero che ascolta se stesso tiene per non perdersi nel marasma della vita ordinaria; altre sono affermazioni che il lettore può usare come vere e proprie formule magiche atte all’attraversamento cosciente della “Via del Cuore”. Queste affermazioni vanno lette e ripetute all’inizio di ogni giorno o prima di andare a dormire, sostituendole successivamente con affermazioni proprie che potranno essere appuntate nella sezione presente alla fine del libro dal titolo: “Il mio Diario”. Per questo motivo “Quel che una Strega sa” non è un libro che può essere letto in un giorno ma ogni sua pagina va vissuta come un’esperienza unica, dedicando l’intera giornata all’approfondimento del tema trattato. E’ molto importante che il lettore si serva dell’ultima parte, quella aperta al Suo Sentire, è per questo motivo che il libro mi è stato donato, perché lo condividessi con tutti coloro che hanno scelto di ascoltarsi e che a volte non si sentono in grado di farlo affinché si rendano conto che ogni persona è un essere unico e speciale e che la Via del Cuore è aperta a tutti.
Grazie!
Buon Viaggio...
                                           Link per l'acquisto:
           http://lnx.schoolfordreamers.com/quel-che-una-strega-sa/