Pagine

martedì 31 dicembre 2013

Il Mio Augurio per il Nuovo Anno!

La felicità e l'armonia sono direttamente proporzionali a quanta responsabilità si è disposti a riconoscere. Responsabilità singolare, non vista come un peso ma come uno stato di coscienza, sentita nella carne. Singolare perché o si è responsabili di tutto o di nulla. La buona notizia è che non dipende da fattori "esterni" ma su questi si riflette direttamente, dato che qualsiasi cosa venga considerata all'esterno è un prolungamento di noi stessi. Ho sentito e compreso una cosa molto importante: l'essere e il corpo non sono due cose divise, il corpo è semplicemente la manifestazione visibile all'occhio umano dell'essere, che non a caso si chiama essere.
Le parole sono importanti, non dimenticatelo mai, la formula magica più importante recita: "Io creerò come parlo."
Buon gioco e buon divertimento a tutti! Che queste mie parole manifestino la loro potenza nelle nostre vite, questo è il mio augurio per il nuovo anno.
Vi abbraccio di cuore! Uno ad uno e grazie per essere nella mia vita!



domenica 29 dicembre 2013

L'egoismo è il profumo della vita.

Sono una persona egoista, molto egoista: mi interessa godere e gioire della bellezza dell'esistenza.
Sono schifosamente egoista: voglio che tutti coloro che mi circondano siano felici e godano della bellezza dell'esistenza, mi è indispensabile perché altrimenti non potrei godermi lo spettacolo della vita.
Sono la più egoista dell'universo, è necessario che tutto e tutti continuino a risplendere di questa bellezza
perché è attraverso di loro che posso riflettermi in uno specchio d'amore.
Per questo lavoro su di me senza sosta, senza la mia di gioia, come potrei vederla nel mondo?
Buon Viaggio.



giovedì 26 dicembre 2013

Alieni,Universi paralleli ed altre Realtà

"Ho sognato una rivoluzione Individuale.
Capace di capovolgere i paradigmi mentali della vecchia umanità
e liberarla per sempre dalla sua conflittualità
dal dubbi,dalla paura e dal dolore"
The Dreamer

Ieri notte, desideravo vedere un film Fantasy, così ho cercato in internet un sito per la visione in streaming.
Alla voce “scegli una categoria” ho scritto Fantasy, credevo apparisse l'immagine di un drago volante.. ma no..
telepatia, telecinesi, entità disincarnate, extraterrestri, universi paralleli, antiche scuole esoteriche, magia...?!
Dov'è il mio Fantasy?!
Mi rendo conto che la gente ritiene Fantasy situazioni che per me sono la normalità.
Se quello che per me è normale per altri è fantasy, cosa troverò nella classifica dei film “normali”?
Si apre la pagina et voilà:
La storia di un uomo cacciato di casa dai figli piccoli della compagna.
L'amore eterno di una liceale che si sposa con il compagno di banco.
Una famiglia alle prese con un cane natalizio che ama vestirsi da Babbo Natale!
Questo sarebbe il normale?
Davvero ci sono persone che credono che ai cani piaccia essere vestiti da gnomi, che sposarsi con il compagno di banco delle elementari sia una buona idea e che, bambini di due anni possano prendere a badilate un uomo adulto?!
Evidentemente sì!
Sempre più incuriosita ho iniziato a navigare in rete e mio malgrado ho scoperto che ci sono moltissimi siti che parlano di cose inesistenti o comunque argomenti che allontanano l'Essere da se stesso.
Sembra che ci sia un disegno..perfetto, un disegno atto a far dimenticare ad ogni individuo l'essenza spirituale che contraddistingue ogni essere vivente e non di questo pianeta.
Questo disegno è strutturato talmente bene da far sì che l'umanità abbia messo l'etichetta di favola o fantascienza a realtà conclamate alle quali potrebbe avvicinarsi facilmente abbandonando il vecchio paradigma.
Coloro che vivo nella consapevolezza diventano, a volte, addirittura oggetto di scherno.
Porto l'esempio più conosciuto: l'esistenza degli extraterrestri. Forse non tutti sanno che l'idea dell'uomo al centro dell'universo, un'idea dovuta a credenze religiose, è stata abbandonata anche dalla scienza decine di anni fa. Ho persino sentito un'intervista al direttore dell'Osservatorio Vaticano, diceva che Dio nella sua immensa misericordia può aver deciso di dare la vita ad essere su altri pianeti.
Insomma ormai lo dice persino la Chiesa, ma comunque, nonostante tutto, la questione extraterrestre viene ancora approcciata con un: "Ci credi?"
Ed i film che parlano di alieni rientrano ancora nella categoria fantascienza...
Vediamo la questione entità: i nostri 5 sensi sono in grado di percepire una piccolissima parte di ciò che ci circonda ed anche qui la scienza ci viene in aiuto, costruendo macchinari atti a sondare l'invisibile.
Senza andare troppo lontano, pensiamo ai cellulari..forse in pochi ci sono soffermati.
Vi rendete conto che voi parlate ad un microfono a Milano e la nostra voce viene sentita a NewYork seguendo onde invisibili e rapidissime?
Non è forse magia questa? Se una voce viaggia nell'invisibile, perché non ci sarebbe posto per altro o per altri? Solo perché non potete vederli? Perché non potete sentirli?
Ma i film che parlano di medium rientrano nella categoria fantascienza o peggio ancora..orrore.
Il punto comunque non è questo, il punto è: vi siete mai fatti le giuste domande?
Avete un Sogno?
Oppure la vostra idea di vita si limita ad avere un lavoro, magari un'automobile, una famiglia ed andare avanti senza troppi problemi nell'attesa di una pensione? In attesa della morte?
Chi è onesto con se stesso probabilmente risponderà di sì a queste domande, chi non lo è dirà che la vita è proprio questo. Bugia!
Tutti avevate un Sogno, tutti..solo che lo avete dimenticato! Da bambini..tutti avevate un sogno poi la famiglia, la scuola e chi più ne ha più ne metta vi ha detto che non era realizzabile, vi hanno detto che le persone normali non sono in grado di fare certe cose, che voi non ne avevate le capacità o mancavano i soldi in casa e credo che di questi messaggi ne possiate trovare all'infinito!
E' ora di cambiare questo modo di pensare, è ora di sradicarlo dalla mente di chiunque! Semplicemente perché: NON E' VERO!
Io sogno una Rivoluzione Individuale proprio come il Dreamer, ma non la sogno soltanto..le do vita ogni giorno e potete farlo anche VOI!
Ripartite da voi stessi, ricordate il vostro sogno, riportatelo al vostro cuore..non trascorrete la vostra vita nell'attesa e nella paura della morte..uscite dalla menzogna che vi raccontate ogni santissima mattina. So che potete farlo..e so che dovete farlo..se volete essere Felici Davvero..
Buon Viaggio!


p.s. Sapete dove posso trovare un film che parli di draghi, per favore?  


martedì 17 dicembre 2013

PALLE!!!

Parlando con diversi miei coetanei mi sono resa conto che tutti quanti ricordiamo benissimo come si chiamava il fidanzato di Mila, la vita di Brenda, i nemici dell'Uomo Tigre, molti si ricordano anche argomenti studiati a scuola ma quasi nessuno può riportare più di una decina di episodi riguardanti la propria infanzia. Vuol dire una cosa soltanto:abbiamo una memoria collettiva indotta, di conseguenza abbiamo anche un pensiero collettivo indotto. Crediamo che ci sia un minimo di libertà di pensiero ma questo è legato ai libri che ci è stato permesso leggere, alle informazioni del passato che ci è stato concesso conoscere..NON abbiamo nessunissima idea di quello che succede o sta succedendo! Io sono certa che ci sia un bellissimo disegno dietro che non ha nulla a che vedere con la massoneria o il NWO..sono sicura al 100% che le capacità medianiche di ogni bambino vengano seviziate e distrutte dalla nascita per un preciso motivo...il sistema è perfetto ed ho un'ammirazione che molto si avvicina alla venerazione per chi lo ha creato. Non c'è nessuna possibilità di cambiamento nella materia fino a che le persone non si renderanno conto del potenziale che hanno e soprattutto fino a che non verrà usato. 
Non c'è nessuna possibilità di cambiamento se non si lavora sulla propria evoluzione spirituale.
Sento dire: "E' una persona colta, è preparato sull'argomento".
PALLE!!! C'è solo una conoscenza che vale qualcosa ..quella di se stessi! Tutto il resto sono insiemi di lettere e numeri che vivono sulla stessa frequenza dei fidanzati di Brenda!
Buon Viaggio.



martedì 10 dicembre 2013

La libertà è uno stato dell'essere.

Mi capita spesso di sentir dire dalla gente che esiste la libertà.
In quella nazione sono liberi e tolleranti.”
Chi viaggia è uno spirito libero”
Noi siamo liberi di fare quello che vogliamo”
Gente, ho una brutta notizia per voi: non è vero!
Non siete liberi, assolutamente non lo siete, ma non perché ci siano leggi che vietano la prostituzione o per le troppe tasse. Non è che non siate liberi perché c'è da pagare il mutuo o le rate della macchina, nella maggioranza dei casi entrambi.
Non siete liberi perché misurate la libertà in base a cosa potete o non potete fare nel mondo.
Ho una pessima notizia per voi: dovunque voi siate e qualsiasi cosa facciate non vi basterà mai, non sarà mai abbastanza.
Una volta ottenuto il giocattolo tanto desiderato ne vorrete subito un altro, chi si sforzerà di osservare la propria vita con sincerità non potrà far altro che essere d'accordo.
Chiariamo subito che questo non è un male ma un gioco, un gioco fatto di regole che voi stessi avete creato per seguirle o infrangerle, dipende dai casi.
Una volta liberi dal peso del mutuo ecco che si fa strada un nuovo desiderio: magari un viaggio o l'ultimo modello di televisore, e così sempre avanti..sempre di più, ancora e ancora una nuova schiavitù nuova di zecca.
Ne consegue che fino a che collegherete la libertà al fare sarete sempre schiavi di qualcosa. La libertà è uno stato dell'essere.
Fare e essere non sono la stessa cosa, ma sono una conseguenza l'uno dell'altro.
Io non se voi siate o no e cosa abbiate o no.
So che io sono in ballo sull'essere e vi garantisco che pare sia molto più duro del tentare di fare.
E voi? Chissà voi quale danza avete scelto..
Buon Viaggio.





.

lunedì 9 dicembre 2013

"La Quadratura del cerchio non è fatto di parole che permettano questo, quindi se cercate amore e luce, non compratelo. "

Iniziano ad arrivare le prime critiche. Pare che il mio libro sia troppo schietto, sembra che il tono dei personaggi sia eccessivamente duro, si lamenta una spietata protagonista.
Si dice che dovrebbe essere più romantico, più dolce e che la poesia promessa alle prime righe venga distrutta da decine di verità scomode. “Potevi anche dirlo in un altro modo” “Espresso in questi termini non lascia spazio ad una discussione”.
Non deve lasciare spazio ad una discussione! Se volete leggere qualche testo dolce andate sul blog, forse lì troverete qualcosa che vi permetterà di rimanere sereni e sorridenti. Compratevi un bel romanzo di 300 pagine e godetevelo prima di andare a dormire perdendovi in fantasticheria su quanto sarebbe bella la vostra vita “se solo”.
La Quadratura del cerchio non è fatto di parole che permettano questo, quindi se cercate amore e luce, non compratelo. Se andate ad elemosinare comprensione, non compratelo. Se state aspettando l'angelo della fatina buona troverete senza dubbio molti testi sull'argomento. Ho scavato nel mio inferno personale e fidatevi i miei demoni non sono stati gentili con me, non parlavano in toni pacati e dolci, per trovare la luce dovete buttarvi nell'abisso, quando l'avrete fatto battete un colpo e potremo cominciare la famosa “discussione” ma forse sarete troppo impegnati nella vostra battaglia o troppo presi dall'incredibile avventura di voi stessi, nella contemplazione delle vostre stelle interiori e non avrete tempo né voglia di discutere con me.

Buon viaggio.

mercoledì 4 dicembre 2013

La Quadratura del Cerchio

"La Quadratura del Cerchio è un racconto per chi è in cerca non solo di risposte, ma di nuove domande. Il Femminile, l'Essere Donna, la Sensualità ritrovano lo spazio che per anni, una cultura superata e retrograda, aveva loro tolto. Leggero e profondo, rappresenta un viaggio interiore alla riscoperta di sé."
Dal 7 dicembre..