Passa ai contenuti principali

Ricorda la magia che c'è in te...


Dal giorno in cui ho pubblicato il mio libro: "Quel che una Strega sa" moltissimi lettori hanno iniziato a scrivermi, chiedendomi di condividere le mie conoscenze e consigliarli, ho sempre risposto a tutti ma mi sono anche resa conto che una mail è ben poca cosa per far sì che una persona ricordi il potenziale infinito che ha dentro e riesca a usarlo per condurre una vita felice. Così ho deciso di trasformare il mio Laboratorio Fantastico in Laboratorio Magicofantastico, all'interno del quale oltre a portare avanti l'esplorazione creativa, condividerò le mie conoscenze con chi avrà sincero desiderio di aprire gli occhi su questo meraviglioso mondo.
Vi sono due forme di immaginazione, una è nota come “immaginazione sintetica” e l’altra come “immaginazione creativa.” 
L’immaginazione sintetica è quella che usa vecchi concetti o piani sviluppando da essi nuove combinazioni, questa forma di immaginazione non crea nulla ma è utile per lo sviluppo di soluzioni alternative. Attraverso l’immaginazione creativa invece la mente ha accesso direttamente all’Intelligenza Infinita, un mezzo che permette all’intuizione ed all’ispirazione di manifestarsi aprendo la porta di accesso alla creazione.  Entrambe le forme di immaginazione vanno coltivate e sviluppate perché entrambe ci permettono di conoscerci, conoscere e creare. A causa di un sistema educativo che castra sin dall’infanzia le qualità immaginative dell’essere molte persone perdono la capacità di immaginare ma queste non sono perdute per sempre, possono essere riportate alla luce attraverso milioni di giochi diversi ed esercizi gioiosi, questo è il progetto che sto portando avanti con il mio Laboratorio Magicofantastico. Ogni persona è diversa, per questo durante l’anno si svolgeranno esplorazioni fantasticomagiche che prendono in considerazione le varie manifestazioni artistiche: scrittura, pittura, musica, fotografia, poesia etc. Scopriremo ed esploreremo il nostro corpo fisico, la nostra mente, la nostra connessione con l’energia creatrice della vita e come usare la forza degli elementi a scopo creativo: fosfenismo, proprietà e informazione dell’acqua, potere della parola, uso del fuoco, i segreti della roccia, pilotaggo della realtà, tarocchi etc.
Impareremo come raggiungere quella pace interiore che è stato dell’Essere essenziale per esprimere al meglio il nostro potere creativo e accedere al mondo delle soluzioni.
Ogni grande realizzazione nasce da un’idea frutto della nostra immaginazione creativa, della nostra apertura all’Intelligenza Infinita, se ripercorriamo la storia di ogni grande e piccola impresa realizzata dall’uomo, troveremo che prima di tutto c’è stata un’idea, un’intuizione, sono le idee che creano la storia e non viceversa.  Consiglio a tutti di cominciare ad aprirsi a questa visione della creazione fantastica, è la strada del cuore.
Chiudi gli occhi e immagina la gioia…sei pronta/o per diventare una fantastrega/ fantamago?

Ti aspetto lunedì 5 ottobre 2015, alle ora 20 presso l’Associazione Crisopea a Torino. Per tutte le informazioni di cui puoi avere bisogno e per confermare la tua presenza, scrivimi a: vegaro24@gmail.com





Programma 2015/2016 Laboratorio Magicofantastico:

Il programma del Laboratorio di quest’anno vedrà l’alternarsi di lezioni creative di magia e fantasia, i due argomenti sono strettamente collegati, molti di più di quel che superficialmente si potrebbe pensare. Il programma è un riassunto degli argomenti che tratteremo e sperimenteremo insieme, potrà subire variazioni durante l’anno a seconda delle richieste dei partecipanti, mi impegno in oltre a mettervi a conoscenza dei vari e incontri e seminari di approfondimento ai quali prenderò parte per coinvolgervi e farvi conoscere questo meraviglioso mondo.

Argomenti “Magici”

Perché i sogni non si realizzano, conoscere e imparare le regole dello specchio duale della realtà.

Fosfenismo

Meditazione

Informazione e uso dell’acqua come veicolo dell’intenzione

Pilotaggio della realtà

Gestione delle emozioni come generatori di eventi

Uso dei cristalli

Uso degli artefatti

Uso dei Tarocchi come chiave di accesso al mondo delle soluzioni


Argomenti “Fantastici”

Stimolazione fantastica tramite il suono: massaggio sonoro (didjeridoo)

Pittura Creativa

Vedere la musica- introduzione all’arte video-mapping e integrazione visuale multimediale

Visualizzazione

Scrittura Creativa

Sviluppo dell’immagine-fotografia

Accesso all’inconscio-teatro


Vista la varietà dei temi trattati quest’anno avremo come ospiti diversi relatori che ci guideranno nell’esplorazione magicofantastica di questa realtà, il Laboratorio inizierà a ottobre e finirà a giugno con due incontri mensili presso l’associazione Crisopeaa Torino. 



Post popolari in questo blog

Chi crede nella magia è destinato a incontrarla!

Tutti dicono di voler essere felici, tutti dicono che darebbero qualsiasi cosa per esserlo, pochi ci provano veramente, tutti quelli che ci hanno provato sinceramente ci sono riusciti. Esattamente, chi desidera VERAMENTE essere felice ci riesce, nonostante le maree della vita, nonostante le delusioni, i momenti tristi e difficili, nonostante tutto si può essere felici in questi tempi bui. Non si tratta di pensiero positivo o di auto-inganno ma di vero lavoro interiore, con l’intento di trovare l’armonia. L’armonia è la chiave della felicità. Pensate alla musica, se qualcosa stona, se non c’è armonia non si può nemmeno parlare di musica. Così siamo noi, come delle sinfonie, se vogliamo essere felici dobbiamo trovare il giusto ritmo, le giuste note e le giuste parole per sentirci bene nella nostra vita. La magia ha tante forme e colori ma quella che voglio trattare oggi, è la semplice magia del cuore, magia intesa come uso della volontà per raggiungere un obiettivo predefinito. Essendo …

Come iniziare a praticare la Magia del Cuore

Quando si parla di atto magico si intende un qualsiasi atto di volontà mirato ad uno scopo precedentemente definito, in questo senso qualsiasi atto intenzionale portato a compimento più definirsi atto magico. I problemi sorgono quasi per tutti a causa della mancata comprensione della proprio reale volontà. Viviamo in un mondo nel quale siamo continuamente stimolati a desiderare qualcosa che non abbiamo e spesso tentiamo di usare tutta la nostra energia al fine di ottenere quel qualcosa, ma dato che quel qualcosa non è la nostra vera volontà, ma la risposta ad uno stimolo esterno, non riusciamo mai raggiungerlo. 

Il primo lavoro che deve fare la persona interessata a praticare la Magia del Cuore, è scoprire la propria reale Volontà, senza questo allineamento interno, qualsiasi tipo di operazione atta a portare cambiamenti profondi sarà inutile e porterà con sé frustrazione e tristezza. Scoprire la propria reale volontà, è già di per sé, un lavoro magico che alcuni trovano impegnativo e …

Come iniziare a praticare la Magia del Cuore 2°Parte

Nel post precedente abbiamo parlato di reale volontà, per comprendere più in profondità questa definizione dobbiamo osservarci con un occhio esterno: tutto quel che abbiamo realizzato, tutto ciò che abbiamo vissuto, persino il nostro aspetto fisico è frutto di una volontà nostra, magari inconscia, nascosta, ma tutto ciò che è si mantiene in essere grazie all’energia che ci abbiamo investito. 

Spesso si è insoddisfatti del proprio presente, qualcosa non torna, non era esattamente così che sognavamo la nostra vita eppure quel che siamo oggi è il risultato dei nostri pensieri e delle nostre azioni passate. Molti di noi hanno un meccanismo interno che li porta a un autocritica feroce e spietata di se stessi, non riescono a vedere quanto in realtà abbiano già realizzato, quanto in realtà siano belli, ricchi di talento e qualità. Per comprendere quindi i meccanismi che ci pilotano basta osservare quel che manifestiamo in questo momento, e se quel che vediamo non ci piace significa che non si…